Gen 24 2018

FENNtastic 4 – Una Lista Cosmica!

Eccomi qui, a seguito della vittoria conseguita da Mirco Cleva al Regional di Mestre, per parlarvi della genesi della lista che ha portato il nostro asso in vetta alla classifica, ovvero la FENNtastic 4!

Il giorno in cui ho sblisterato il Phantom 2 non ho potuto non notare (come più o meno tutti) le grandi potenzialità di Fenn Rau: nonostante la sua modesta potenza di fuoco, la sua difesa “nella media ribelle” e una preoccupante mancanza di scudi e scafi, la sua abilità pilota e l’azione di Coordinate han fatto subito mettere in moto i miei neuroni per pensare a come poterlo impiegare sul mat.

I problemi fondamentali erano due:

  1. Come evitare che venisse vaporizzato al primo turno di fuoco?
  2. Come potersi assicurare di avere sempre almeno un avversario da “spegnere” con la sua abilità?

Per rispondere alla prima domanda, ho deciso di partire da un archetipo di lista piuttosto in voga ultimamente: lo sciame ribelle a 4 con Rex, Pava e Lowhrrick. Non sono mai stato un fan della build che al fianco di questi 3 schierava l’ormai nerfato Biggs: troppo legnosa e poco aggressiva, non sembrava capace di regalarmi emozioni. La sinergia difensiva dei 3 piloti elencati però poteva assicurare una certa durabilità al nuovo arrivato ed ho scelto quindi di dar loro una possibilità. Inoltre, per disincentivare gli attacchi all’ex Scum, ho pensato anche di dotarlo di Pulsed Ray Shields.

Riguardo la seconda domanda, la risposta era lampante ed imboccata dallo stesso blister: Flight-Assist Astromech. Assieme alla PS11 data da Veteran Instinct, rende Fenn Rau capace di assestare i suoi archi di fuoco su tutte le navi da PS10 in giù, nonchè le PS11 con iniziativa. Decisamente una combo imperdibile.

Oltre alle risposte a questi due quesiti, cercavo anche qualche modo per rendere la build più aggressiva e temibile. Da qui dunque la decisione di aumentare sia il tasso di “controllo”, grazie al Tattico sullo Shuttle, che la potenza di fuoco, montando su Pava con un bel Plasma Torpedo + Guidance Chip, forte della possibilità di acquisire Target Lock grazie al Coordinate di Rau. Per sopperire alla mancanza di Integrated Astromech, infine, ho pensato di equipaggiare il nuovo “Chopper” Astromech, così da dotare il T-70 di un minimo di capacità rigenerativa (a che serve Guidance Chip una volta tirato il siluro?).

Ecco quindi la FENNtastic 4 – Mk 1

Fenn Rau — Sheathipede-class Shuttle 20
Veteran Instinct 1
Tactician 2
Flight-Assist Astromech 1
Pulsed Ray Shields 2
Ship Total: 26
Lowhhrick – Auzituck Gunship 28
Selflessness 1
Rey 2
Ship Total: 31
Captain Rex – Tie Fighter 14
Ship Total: 14
Jess Pava – X-Wing T70 25
“Chopper” 1
Plasma Torpedoes 3
Guidance Chip 0
Ship Total: 29
Total Points: 100

L’ho giocata solo la prima sera dopo l’uscita della Wave. Come mai una sola volta? Perchè ha letteralmente “fatto i buchi” e mi sono reso conto che non era una lista semplicemente 4fun, bensì qualcosa di molto di più interessante. Finita quella serata di gioco, quindi, mi sono messo a rielaborarla sulla carta per un contesto più competitivo.

Via dunque il torpedo: un dado in più in un singolo attacco non valeva tutti quei punti. Via anche Chopper, che a quel punto non aveva più senso. Dentro un settaggio decisamente più classico e conservativo, con R2-D6 e Draw Their Fire ma anche Pattern Analyzer, per essere sempre incisivo in fase di fuoco.

Nasce così la FENNtastic 4 – Mk2

Fenn Rau — Sheathipede-class Shuttle 20
Veteran Instinct 1
Tactician 2
Flight-Assist Astromech 1
Pulsed Ray Shields 2
Ship Total: 26
Lowhhrick – Auzituck Gunship 28
Selflessness 1
Rey 2
Chopper 0
Ship Total: 31
Captain Rex – Tie Fighter 14
Ship Total: 14
Jess Pava – X-Wing T70 25
R2-D6 1
Draw Their Fire 1
Integrated Astromech 0
Pattern Analyzer 2
Ship Total: 29
Total Points: 100

Tale lista mi porta alla vittoria del Q3 di Trieste, svoltosi la domenica prima del Regional di Mestre. Durante tale torneo, Mirco porta gli stessi 4 piloti ma con sostanziali differenze: niente Tattico, niente Pattern Analyzer. Il suo Fenn Rau è più avezzo al regen con Nien Numb come crew ma la sua lista manca di aggressività e la cosa pesa sul risultato finale. Il primo turno difatti ci scontriamo e, nonostante i dadi verdi pendano dalla sua parte, riesco a spuntarla grazie ad una maggiore sinergia e potenza di fuoco.

Dopo un 2° turno rilassato contro uno sciamino Tie, il 3° round mi vede opposto alla Alphaca di PV. I suoi missili si spengono di fronte alle capacità di assorbimento delle mie navi e nonostante il bomber riesca a piazzare una buona cluster su Pava, le mie navi sopravvivono. Un turno dopo l’altro, abbatto tutti i suoi caccia, lasciando in vita alla fine del tempo solo Vader, tenuto a bada dal Fenn ed il suo Tattico.

Al 4° ed ultimo turno mi scontro contro capitan Desco che schiera Poe (versione regen), Lowhhrick e Fenn Rau. Commetto una seria di errori tattici in fase di ingaggio e perdo quindi la possibilità di abbattere il suo Shuttle. In questo caso quindi è la durabilità della lista a regalarmi la vittoria: nessun caduto in 75 minuti ed al Final Salvo mi ritrovo a tirare 10 dadi contro gli 8 di Desco: 6 a 4 per me.

A fine torneo è abbastanza chiaro a tutti che questa mia lista ha molto da dire. Nonostante ciò, per il Regional decido di portare il mio fido Dash (decisione anche buona, non fosse che richiede una discreta dose di risorse mentali che io, astutamente, lascio a casa, sostituendole con svariate ore di sonno arretrate) e di “donare” la mia lista a Fabio e Mirco. Quest’ultimo apporta, su suggerimento di Desco, un’importante modifica: via il regen di Fenn Rau, valutato inutile, e dentro un secondo Tattico su Lowhhrick, per aumentare il coefficente di controllo.

Prende vita dunque la FENNtastic 4 – Mk 3, vincitrice di Mestre 2018!

Fenn Rau — Sheathipede-class Shuttle 20
Veteran Instinct 1
Tactician 2
Flight-Assist Astromech 1
Ship Total: 24
Lowhhrick – Auzituck Gunship 28
Selflessness 1
Rey 2
Tactician 2
Ship Total: 33
Captain Rex – Tie Fighter 14
Ship Total: 14
Jess Pava – X-Wing T70 25
R2-D6 1
Draw Their Fire 1
Integrated Astromech 0
Pattern Analyzer 2
Ship Total: 29
Total Points: 100

Considerazioni finali

Sebbene in alcuni casi la lista “si piloti da sola”, ci tengo ad escludere categoricamente che l’abilità del giocatore non sia fondamentale. Senza scendere troppo nei dettagli, mi basti citare la finale di Mestre. In tale occasione Mirco ha dovuto scontrarsi contro una NymMiranda lancia Proton Bombs (pre FAQ Trajector-Genius) e, sulla carta, era dato sconfitto al 97% (parole del nostro capitano 😛 ). Nonostante ciò, grazie alle sue skill, il nostro compagno è riuscito a spuntarla. Ergo: la lista è importante ma bisogna saperla pilotare 😉

Buon volo a tutti!

Starring:

Fenn Rau is Reed Richards / Mr. Fantastic
Captain Rex is Susan Storm / Invisible Woman
Jess Pava is Johnny Storm / Human Torch
Lowhhrick is Ben Grimm / The Thing

1 ping

  1. […] Vuoi scoprire come Dario e Mirco hanno risolto i due problemi? Continua a leggere sul sito dei NES! […]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.